FRED VASSEUR: “SONO DELUSO”

Fred Vasseur non nasconde la sua delusione dopo le qualifiche per la gara Sprint con Carlos Sainz quinto e Charles Leclerc decimo senza aver potuto fare nemmeno un tempo cronometrato nella SQ3 per un problema in uscita pit lane.

Fred Vasseur: “Con Charles abbiamo perso l’antistallo in pit lane, la procedura è stata un po’ lunga e ha dovuto mettere la macchina sul lato destro per fare la procedura. La prestazione in sé è stata un po’ brutta, credo che dobbiamo controllare i dati, eravamo in lotta quantomeno con Mercedes e McLaren però sono chiaramente deluso per vedere una macchina in decima posizione e l’altra in quinta mentre prima nella sessione eravamo terzi e quarti o al massimo quarti e quinti. Senza dubbio il saltellamento non aiuta mai, se c’è un saltellamento bisogna sistemarlo però in questo tipo di curve con questo tipo di cordoli, se paragoniamo le vetture, non sono sicuro che la nostra sia quella che ha più saltellamento però bisogna sistemarlo in ogni caso perché sicuramente fa perdere parecchio tempo anche se non posso quantificare quanto tempo sul giro secco anche perché c’è lo stesso fenomeno, c’è stato anche a Barcellona, nelle curve 7 e 9 c’era un saltellamento in parte dovuto anche dal surriscaldamento delle gomme. La strategia nella gara Sprint è unica, ovvero spingere, perché non ci sono soste ai box e non avremo nemmeno la scelta della mescola perché sarà soltanto una, quindi la strategia per la Sprint sarà tornare a spingere e prendere punti.”

Vincent Marre.

Crediti fotografici: Ferrari.

Questo sito utilizza i cookies.

Li utilizziamo per offrirvi la migliore esperienza. Se continuate a utilizzare il nostro sito, presumiamo che siate d'accordo nel ricevere tutti i cookie.