Red Bull: Sergio Perez confermato per il 2022

 

Steven Tee / LAT Images

Era nell’aria ma ora è arrivata anche l’ufficialità: Sergio Perez farà parte del team Red Bull anche nel 2022, e continuerà la sua esperienza al fianco di Max Verstappen.

L’ex pilota della Racing Point Perez ha sostituito Alex Albon nel team quest’anno e ha vinto il Gran Premio dell’Azerbaigian.

L’estensione di un anno lo terrà alla Red Bull anche nell’anno dei cambiamenti, dato che a partire dalla prossima stagione verranno introdotte nuove regole per rendere ancora più affascinante il circus.

Il prolungamento è anche il segno che Gasly con ogni probabilità rimarrà in AlphaTauri un altro anno.

Il boss della Red Bull Christian Horner ha elogiato Perez, noto come Checo nel paddock, per l’impatto che ha avuto sulla squadra quest’anno.

“Checo è molto rispettato all’interno del team e la sua esperienza e le sue abilità ci aiuteranno notevolmente anche per quanto riguarda la classifica dei costruttori”, ha detto Horner. “Siamo rimasti colpiti dalle sue prestazioni durante la prima metà della stagione, dimostrano ciò di cui è capace al volante della nostra macchina”.

“L’anno prossimo entreremo in una nuova era della Formula 1 con regolamenti e vetture completamente diverse e con oltre 200 gare e un decennio di esperienza alle spalle, Checo svolgerà un ruolo fondamentale nell’aiutare il Team. Il nostro primo obiettivo è quello di concludere la stagione 2021 nel miglior modo possibile”.

Sergio Perez ha dichiarato: “Sono davvero felice di continuare con una grande squadra come la Red Bull nella nuova era della Formula Uno ed è una grande opportunità per me. Tutti partiranno da zero l’anno prossimo con i nuovi regolamenti, quindi il mio unico obiettivo è arrivare il più in alto possibile con la Red Bull. Ci vuole sempre del tempo per essere al top quando entri in una nuova squadra, ma le cose hanno funzionato bene in questa stagione e sono veramente contento di far parte della famiglia Red Bull”.

“Abbiamo lavorato duramente per ottenere risultati, quindi è gratificante vedere che il team ha fiducia in me per il futuro. Abbiamo molto lavoro da fare insieme, quindi spero davvero di finire l’anno al massimo e iniziare al meglio nel 2022”.

“Voglio ringraziare i miei fan in tutto il mondo e in particolare quelli in Messico. Sono stati tutti così entusiasti quando ho accettato la proposta Red Bull, spero di ripagarli al meglio regalandogli un titolo”.

Vincent Marre.