GRAN PREMIO D’ITALIA, LIBERE 1: LECLERC E SAINZ DAVANTI A TUTTI

Buon inizio per la Ferrari a Monza: Charles Leclerc è il leader delle prime prove libere del Gran Premio d’Italia. Carlos Sainz ottiene il secondo tempo, seguono George Russell e Lewis Hamilton.

La cronaca

Le prove libere sono state anticipate dal minuto di silenzio in memoria della Regina Elisabetta: tutti i team si sono schierati in pit lane insieme ai piloti ed è stato fatto questo sentito omaggio.

Ancora non è iniziato il weekend di gara e già ci sono le prime indiscrezioni sulle penalità che si delineeranno man mano nei prossimi giorni: Sainz partirà dal fondo perchè monta la quinta Power Unit, Hamilton e Perez dal fondo per la quarta Power Unit montata, Schumacher per cambio della trasmissione, Tsunoda 10 posizioni per la quinta reprimenda ricevuta e Verstappen per il cambio dell’endotermico.

Nyck De Vries entra in pista con l’Aston Martin di Sebastian Vettel con tutti i sensori montati per sviluppare la monoposto.

Esteban Ocon si mette in prima posizione, davanti a Carlos Sainz, Lance Stroll e Lando Norris.

Perez si porta davanti a tutti ma il suo compagno diventa subito il leader con un secondo di distacco sul compagno di squadra.

Pierre Gasly fa un lungo alla prima variante.

Leclerc si trova in undicesima posizione.

Perez si mette davanti a tutti con il tempo di 1:25.026 ma viene battuto da Alonso che gli dà 91 millesimi di distacco.

Verstappen si rimette in prima posizione con 1:23.449.

50 minuti al termine: Verstappen, Ocon, Albon, Alonso, Perez, Ricciardo, Bottas, Norris, Stroll, Sainz.

Leclerc sale in sesta posizione ma viene superato da Bottas. Perez si porta in terza posizione a +1.245s rispetto a Verstappen. Il pilota messicano viene superato da Fernando Alonso.

Verstappen si migliora ulteriormente in 1:23.234. Leclerc ritorna in sesta posizione a +1.802s dal leader.

Alonso sale in seconda posizione a +1.173s, davanti ad Ocon e Albon.

Tsunoda fa il settimo tempo ma poi si porta in seconda posizione a +1.104s da Verstappen. Gasly fa un buon giro e si mette in quinta posizione.

Verstappen migliora ancora in 1:22.853.

40 minuti alla fine: Verstappen, Tsunoda, Alonso, Ocon, Albon, Gasly, Perez, Russell, Leclerc, Bottas.

A Sainz hanno sostituito il fondo per verificare quale dei due tipi si comporta meglio sulla pista di Monza.

Leclerc finalmente raggiunge la vetta della classifica con 1:22.410, dando oltre 4 decimi a Verstappen che però ha ottenuto il tempo con gomma bianca mentre il monegasco con gomma rossa.

30 minuti al termine: Leclerc, Verstappen, Albon, Ricciardo, Tsunoda, Magnussen, Alonso, Stroll, Ocon, Gasly.

Alonso sale in terza posizione a +0.852s mentre Bottas gli si mette alle spalle con +1.080s.

Norris “ostacola” un pochino Verstappen che non riesce a superare Leclerc. Il pilota olandese dice via radio che il comportamento di Norris è incredibile. Hamilton si trova in settima posizione davanti a Ricciardo. Russell sale in terza posizione a +0.580s.

20 minuti alla fine: Leclerc, Verstappen, Russell, Ocon, Alonso, Bottas, Hamilton, Ricciardo, Albon, Zhou.

Russell si porta in seconda posizione a +0.279s da Leclerc ma Sainz gli salta davanti a +0.077s dal compagno di squadra. Hamilton invece sale in quarta posizione a +0.421s.

10 minuti al termine: Leclerc, Sainz, Russell, Hamilton, Verstappen, Ocon, Alonso, Tsunoda, Bottas, Ricciardo.

I team stanno lavorando al passo gara: Verstappen 1:25.5, Alonso 26.9, Norris 25.5, Sainz e Leclerc 26.1

Antonio Giovinazzi, al debutto su una vettura con effetto suolo, porta la sua Haas in diciottesima posizione a pochi decimi dal compagno di squadra.

Lungo in ghiaia per De Vries, senza conseguenze. Russell quasi tampona Sainz che rallenta troppo alla variante.

Bandiera: Leclerc, Sainz, Russell, Hamilton, Verstappen, Ocon, Alonso, Tsunoda, Bottas, Ricciardo.

Appuntamento alle 17 con le seconde prove libere.

Classifica delle prime prove libere

Pos No Pilota Vettura Tempo Gap Giri
1 16 Charles Leclerc Ferrari 1:22.410   25
2 55 Carlos Sainz Ferrari 1:22.487 +0.077s 23
3 63 George Russell Mercedes 1:22.689 +0.279s 27
4 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:22.831 +0.421s 24
5 1 Max Verstappen Red Bull Racing RBPT 1:22.840 +0.430s 27
6 31 Esteban Ocon Alpine Renault 1:23.075 +0.665s 28
7 14 Fernando Alonso Alpine Renault 1:23.099 +0.689s 26
8 22 Yuki Tsunoda AlphaTauri RBPT 1:23.260 +0.850s 26
9 77 Valtteri Bottas Alfa Romeo Ferrari 1:23.394 +0.984s 27
10 3 Daniel Ricciardo McLaren Mercedes 1:23.511 +1.101s 26
11 23 Alexander Albon Williams Mercedes 1:23.529 +1.119s 24
12 24 Zhou Guanyu Alfa Romeo Ferrari 1:23.570 +1.160s 28
13 10 Pierre Gasly AlphaTauri RBPT 1:23.640 +1.230s 27
14 11 Sergio Perez Red Bull Racing RBPT 1:23.661 +1.251s 21
15 18 Lance Stroll Aston Martin Aramco Mercedes 1:23.688 +1.278s 28
16 4 Lando Norris McLaren Mercedes 1:23.856 +1.446s 27
17 20 Kevin Magnussen Haas Ferrari 1:24.006 +1.596s 24
18 99 Antonio Giovinazzi Haas Ferrari 1:24.317 +1.907s 25
19 34 Nyck De Vries Aston Martin Aramco Mercedes 1:24.731 +2.321s 22
20 6 Nicholas Latifi Williams Mercedes 1:24.941 +2.531s 24

Vincent Marre.