GP DI SPAGNA: LE PAROLE DEI PRIMI TRE

Mark Thompson/Getty Images

Il Gran Premio di Spagna se lo è aggiudicato Max Verstappen che si prende anche la testa della classifica piloti. In seconda posizione Sergio Perez, seguito da George Russell.

Max Verstappen: “Sono uscito di pista probabilmente per il vento e ho perso il posteriore, poi ho provato a superare George ma il DRS non funzionava. Questo ha reso tutto molto difficile ma siamo riusciti, grazie ad una strategia perfetta, a fare la nostra gara e vincere. Un inizio difficile ma poi un bel finale. Ho cercato di mantenere la concentrazione ma ovviamente non è bello quando succedono episodi di quel tipo però sono molto contento di aver vinto e sono molto contento anche per Sergio, è stato un ottimo risultato per il team. La vettura si comporta in modo perfetto sulle soft ma anche sulle medie, si comportano piuttosto bene. Ero frustato per il DRS che non funzionava però alla fine siamo riusciti a passare davanti.”

Sergio Perez: “In Spagna ci sono due piloti molto bravi però mi sono sentito molto a casa in questo weekend e sono contento di salire sul podio per la prima volta qui in Spagna. Sarebbe stata una bella battaglia con Max ma alla fine è un bel risultato per il team e sono contento per questo. Avevamo una strategia diversa, io avevo lasciato passare Max all’inizio e pensavo di poter passare Russell senza perdere secondi cruciali per far funzionare la strategia ma ad ogni modo è un bel risultato per la squadra.”

Steve Etherington

George Russell: “Sarei felice di dire che la Mercedes è tornata però oggi ho fatto tutto quello che potevo, Max ha fatto un lavoro fantastico ma comunque meritiamo di essere qui, abbiamo lavorato sodo e dobbiamo ringraziare la squadra. Stavano succedendo tante cose, ho cercato di tenere dietro le Red Bull e mi sono divertito in quei giri anche se poi non ci sono riuscito. Sono molto felice del terzo posto in classifica per noi, davvero un gran lavoro oggi per noi. Sono stati molto difficili gli ultimi giri, è stata una corsa di sopravvivenza. Sapevamo di avere un vantaggio e sono contento di aver portato la macchina al traguardo in terza posizione. Grazie a tutti i fans che sono stati fantastici per tutto il weekend, il supporto che ha la Formula 1 in questo momento è davvero incredibile ed è davvero fantastico farne parte.”

Vincent Marre.