Ricciardo-McLaren, ufficiale dal 2021

Zak Mauger / LAT Images

Daniel Ricciardo farà parte del team McLaren a partire dalla stagione 2021. A comunicarlo è stata la stessa scuderia nella giornata di giovedì: l’australiano prenderà il posto di Carlos Sainz jr, che approderà in Ferrari.
Ricciardo era all’ultimo anno di contratto che lo legava alla Renault e c’erano state diverse indiscrezioni sul suo possibile futuro in Ferrari al posto di Sebastian Vettel che, come annunciato in settimana, non continuerà la sua esperienza con il Cavallino. La scuderia di Maranello ha invece deciso di puntare su Sainz.
Con Ricciardo nel team ci sarà Lando Norris, che nel 2021 inizierà la sua terza stagione alla McLaren.
Zak Brown ha dichiarato che l’ingaggio di Ricciardo è un ulteriore segnale della strategia della scuderia: tornare a primeggiare in Formula Uno.

Ferrari-Vettel: il divorzio a fine 2020 ora è ufficiale

Sam Bloxham / LAT Images

 

Sebastian Vettel lascerà la Ferrari al termine di questa stagione dopo non aver trovato un accordo con il team per prolungare il suo contratto fino al 2021.

La notizia, anticipata da diversi media tedeschi nella tarda serata di lunedì, è stata confermata proprio dalla Ferrari martedì. Un comunicato ufficiale del team ha sottolineato che la decisione di Vettel non è stata dettata dal fattore economico.

Recentemente, circa un mese fa, Vettel aveva dichiarato di aspettarsi di firmare un nuovo contratto con la Ferrari prima che le corse riprendessero entro la fine dell’anno, ma successivamente sembra che i colloqui tra le parti si siano interrotti, maturando così la decisione del divorzio.

Stando a quanto riferisce la stampa italiana, a Vettel era stato offerto un contratto di un anno con un salario ridotto, segnale che avrebbe potuto significare l’essere il pilota numero 2 dietro al compagno di squadra Charles Leclerc, che ha recentemente firmato un accordo di cinque anni con il team italiano.

La notizia lascia Vettel di fronte a un futuro incerto in quanto le caselle nei migliori team di F1 sembrano non essere disponibili nel 2021, a meno che Lewis Hamilton non stupisca tutti e con un effetto a sorpresa lasci la Mercedes. Il quattro volte campione del mondo ha affermato che le recenti riflessioni a causa della pandemia di Coronavirus lo ha portato a pensare intensamente su ciò che conta davvero per lui per il futuro.

 

 

L’esclusivo volante in stile Formula Uno con piena compatibilità Xbox One e Windows 10 di Fanatec

Il collegamento di questo volante Fanatec sblocca l’accesso a uno qualsiasi degli attuali prodotti Fanatec e goderti la piena compatibilità con Xbox One.

Il volante sostituirà il Formula Carbon e coesisterà con la F1 Esports che sostituirà la Formula Black.
Il volante ClubSport Formula V2 è disponibile per il preordine al costo di 369,95 €

Il nuovo e migliorato modello Formula V2 è costruito con parti in fibra di carbonio e metallo ed è dotato di alcune nuove funzionalità innovative e una migliore compatibilità. La piastra frontale in fibra di carbonio solida e spessa 5 mm è dotata di 11 pulsanti, 2 interruttori a bilanciere, 2 interruttori multiposizione (12 combinazioni) che possono essere utilizzati anche come encoder rotativi, un joystick analogico, un interruttore Funky a 7 modalità per cambiare impostazioni e 2 codificatori a pollice. Anche lo spettacolare impianto di luci è altamente funzionale. I RevLED con nove LED multicolori possono mostrare il numero di giri del motore e il punto di cambio ottimale, e le due barre LED flag (FlagLED) con tre LED multicolori possono indicare lo slittamento dei pneumatici, gli avvisi di bandiera, il limitatore e altro ancora.

È il momento perfetto per allenarti e mettere alla prova le tue abilità di guida. Se sei appassionato delle quattro ruote e ti manca guardare i Gran Premi allora sei la persona perfetta per maneggiare questo spettacolare volante. Ricordiamo che questo prodotto è principalmente dedicato ai professionisti ma offre allo stesso tempo una reale possibilità per i veri appassionati di imparare e migliorare nei giochi di simulazioni di corsa.

Pronto all’uso, il volante ClubSport Formula V2 è dotato di una coppia di paddle regolabili in metallo standard, ma può anche essere migliorato con il modulo paddle Advanced Podium che aggiunge un sistema di paddle a doppia frizione e due coppie di paddle magnetici con carbonio reale.

Gran Premio di Ungheria: organizzazione convinta del 2 Agosto

Mark Sutton / LAT Images

L’organizzazione del Gran Premio di Ungheria è fiduciosa sul fatto che la gara si svolga regolarmente il 2 Agosto nonostante la pandemia globale di Coronavirus.
L’inizio della stagione di Formula 1 é stato stravolto: le prime 10 gare sono state posticipate o addirittura, in alcuni casi, cancellate. Ora la F1 confida di dare il via alla stagione nella gara, che si disputerà a porte chiuse, il 5 luglio in Austria; il CEO Chase Carey si è detto “sempre più convinto” che gli eventi estivi in Europa si disputeranno regolarmente.
Inizialmente gli appuntamenti in Gran Bretagna e Ungaria erano programmati dopo l’Austria. Silverstone, che avrebbe ospitato il GP della Gran Bretagna, ha già informato i tifosi che ogni evento di quest’anno verrà svolto a porte chiuse, senza pubblico.
L’organizzazione del GP ungherese ha fatto sapere che è aperta a ogni soluzione.

Leclerc, la singolare esultanza per gli Esports con la pasta

World copyright: Vincent Marre

Charles Leclerc ha vinto la seconda gara consecutiva di Esports Formula 1 nel Gran Premio virtuale di Cina domenica, ed ha esultato preparandosi un piatto di pasta. Il 22enne pilota della Ferrari, che nella scorsa stagione ha ottenuto due vittorie consecutive in Belgio e in Italia, ha vinto dalla pole position due settimane dopo aver debuttato nel GP vietnamita virtuale.
Correndo su un simulatore installato nella sua abitazione a Monaco, Leclerc ha vinto precedendo il britannico, con passaporto thailandese, della Red Bull Alexander Albon di due secondi e mezzo. I due si sono affrontati in un duello ruota a ruota dopo i pit stop: Leclerc ha affondato il colpo passando Albon con una mossa ben calcolata. Il pilota cinese F2 e il vincitore del primo round Guanyu Zhou sono arrivati ​​terzi per la Renault.
“Mi sto divertendo molto a giocare e anche a trasmettere in streaming. E mi diverto ancora di più quando vinco. Ma i festeggiamenti a fine gara danno sensazioni molto diverse rispetto alla realtà. Spegnere il PC e prepararsi un piatto di pasta in bianco è un po’ meno glamour degli spruzzi di champagne sul podio” ha scritto Leclerc sul suo profilo Twitter.

Coronavirus, salta anche il Gran Premio di Monaco

Jerry Andre / Sutton Images

Per la prima volta dal 1954, dalle strade di Monaco non si udirà l’eco dei motori di Formula 1 dopo che l’Automobile Club de Monaco (ACM), ha annunciato la cancellazione del Gran Premio di Monaco di quest’anno.
In precedenza era stato annunciato che la gara era stata rinviata, insieme al Gran Premio olandese e spagnolo, ma l’ACM è poi tornata sui suoi passi e ha comunicato che “con grande tristezza” la gara sarà annullata.
La corsa, che quest’anno era in programma dal 21 al 24 maggio, si tiene ogni anno dal 1955 ed è iniziata nel 1929. Anche il Gran Premio Storico di Monaco, che si tiene in vista della gara di F1, è stato cancellato.

Inizio della stagione: FIA e Formula 1 dicono la loro

World Copyright: Glenn Dunbar/LAT Images

In seguito alla cancellazione del Gran Premio d’Australia (che avrebbe dovuto inaugurare la nuova stagione di Formula 1) e al rinvio delle gare in Cina, Bahrein e Vietnam, la Formula 1 e la FIA hanno dichiarato di aspettarsi che la stagione 2020 inizi alla fine di maggio, anche se la previsione è strettamente legata ai continui aggiornamenti sul Coronavirus.
Il repentino contagio da COVID-19 ha costretto il rinvio del l’appuntamento cinese del calendario il mese scorso. Giovedì poi è stata annullata anche la gara di apertura della stagione a Melbourne, dopo che un membro del team della McLaren è risultato positivo al test per il virus. Sabato anche il Gran Premio del Bahrain, che si sarebbe tenuto il prossimo fine settimana, e il primo Gran Premio del Vietnam, in programma per l’inizio di aprile, sono stati rinviati.
In una dichiarazione congiunta della Formula 1, della FIA, si legge: “A seguito dell’annuncio della cancellazione del Gran Premio d’Australia questa settimana e della natura imprevedibile e continuamente in evoluzione della situazione COVID-19 a livello globale, Formula 1 e la FIA hanno preso queste decisioni al fine di garantire la salute e la sicurezza del personale viaggiante, dei partecipanti al campionato e dei tifosi, che rimane la nostra principale preoccupazione “.

Ufficiale, cancellato il Gran Premio d’Australia per Coronavirus

Sam Bloxham / LAT Images

La Formula Uno ha deciso di cancellare il Gran Premio d’Australia in programma domenica, che sarebbe stato il primo appuntamento della nuova stagione 2020. La decisione è frutto anche del fatto che la McLaren giovedì ha reso noto che un membro del team è risultato positivo al Coronavirus.

Il team britannico ha confermato che il soggetto è entrato immediatamente in quarantena dopo la positività al test, ma la scuderia aveva già deciso di ritirarsi dal GP australiano. Anche il team Haas ha effettuato tamponi su quattro componenti del team, che sono risultati negativi come gli altri quattro che erano stati controllati nei giorni scorsi.

Gran Premio in Australia: la McLaren non correrà

Steven Tee / LAT Images

La McLaren ha deciso che non correrà nel Gran Premio in Australia dopo aver riscontrato un caso positivo al Coronavirus nel team.
La scuderia inglese ha effettuato i tamponi e successivamente ha annunciato un caso di positività. La McLaren ha aggiunto che il soggetto si è immediatamente autoisolato ed è attualmente a stretto contatto con le autorità competenti.

Gran Premio del Bahrain: si correrà a porte chiuse

Il Gran Premio del Bahrain di Formula 1 sarà riservato ai soli partecipanti e nessun tifoso sarà autorizzato a partecipare a causa dell’emergenza coronavirus. Lo hanno comunicato domenica gli organizzatori.
I casi positivi nel Paese sono 83, principalmente persone che hanno viaggiato in Iran.