La diretta LIVE delle qualifiche del Gran Premio di Singapore: pole position per Charles Leclerc!

Si concludono qui le emozionanti qualifiche del Gran Premio di Singapore, pole position per Charles Leclerc davanti a Perez ed Hamilton. Quarta posizione per Carlos Sainz ma solo ottavo Max Verstappen, molto arrabbiato via radio con il box che gli ha chiesto di rientrare proprio mentre sta facendo l’ultimo giro mentre stava per ottenere, probabilmente, la pole.

Verstappen non conclude inspiegabilmente il giro! POLE POSITION PER CHARLES LECLERC!

Alonso la mette in quarta posizione, Sainz e Leclerc hanno mollato. Hamilton e Verstappen stanno arrivando per prendere bandiera.

Tempo scaduto, Perez si porta in seconda posizione a 22 millesimi da Leclerc.

Verstappen aveva 2 settori fucsia ma rallenta.

Alonso è in pole position provvisoria. Leclerc va un po’ lungo e fa un po’ di correzioni ma chiude il giro in 1:49.412 e si mette davanti.

Magnussen fa il primo giro cronometrato e si mette in ottava posizione.

Mancano 3 minuti: Hamilton, Verstappen, Perez, Leclerc, Sainz, Alonso, Norris, Tsunoda, Gasly e Magnussen (che non ha un tempo cronometrato).

Verstappen chiude il giro cronometrato sfiorando il muro e rimane secondo.

Alonso in testa ma Leclerc si mette davanti a tutti ma viene scavalcato da Hamilton. Bandiera gialla nel terzo settore per un lungo di Gasly.

Verstappen si mette in seconda posizione a +1.211s ma Hamilton si sta migliorando. Sainz sale in terza posizione.

Verstappen 1:56.940 ma Tsunoda con intermedia gli porta via il miglior tempo. Leclerc arriva sul traguardo davanti a Verstappen. Hamilton con 1:53.082 si mette a dettare il passo.

Solo Tsunoda e Magnussen sono su gomma intermedia.

Semaforo verde, inizia la Q3. Verstappen e Sainz escono con le slick, Leclerc allora fa la stessa scelta.

Vettel nell’ultimo giro disponibile ha fatto un lungo e non ha potuto tentare di entrare nei primi dieci e lamenta via radio che era troppo presto per montare la gomma da asciutto.

Bandiera: Leclerc, Hamilton, Verstappen, Perez, Alonso, Sainz, Gasly, Tsunoda, Norris e Magnussen sono i primi dieci. Per sei millesimi il primo degli esclusi è Russell, seguito da Stroll, Schumacher, Vettel e Zhou.

Alonso è a rischio ma fa fucsia nel secondo settore. Il tempo è scaduto.

A pochi secondi dalla fine le due Red Bull escono dai box. Zhou comunica che con le slick non ha grip.

Un minuto al termine, Vettel, Schumacher, Magnussen, Zhou e Tsunoda rischiano l’esclusione.

Hamilton si porta in seconda posizione a +0.348s da Leclerc. Russell si mette in settima posizione. Anche Zhou, oltre le due Aston Martin, ha montato gomma slick.

Mancano 3 minuti al termine e rischiano l’esclusione Schumacher, Magnussen, Zhou, Russell e Tsunoda.

Slick per Stroll e Vettel.  Leclerc invece ha montato gomma intermedia nuova.

La pista non è completamente asciutta in alcuni tratti. Leclerc torna ai box per montare gomme da asciutto. È il primo a farlo.

Perez si mette dietro al compagno di squadra in terza posizione. Sainz è quarto.

È 1:52.343 il tempo che permette a Leclerc di portarsi al comando. Verstappen si mette alle sue spalle a +0.380s.

Gasly in 1:54.368 è il primo a segnare un tempo. Arriva Lando Norris che si mette in testa con 1:53.995 mentre Fernando Alonso in terza.

Semaforo verde! Inizia la Q2!

Esclusi: Bottas, Ricciardo, Ocon, Albon e Latifi.

Sulla bandiera Verstappen si mette davanti a tutti con 1:53.057. Secondo tempo per Hamilton (+0.104s) e terzo tempo per Leclerc (+1.072s).

Hamilton con 1:53.161 fa il miglior tempo.

Tutti si stanno migliorando, manca meno di un minuto e sono fuori Gasly, Vettel, Latifi, Tsunoda e Albon.

Magnussen e Schumacher si portano in sesta e decima posizione, mettendo fuori Vettel e Stroll.

Mancano 4 minuti al termine e rischiano l’esclusione Alexander Albon, Nicholas Latifi, Daniel Ricciardo, Kevin Magnussen e Mick Schumacher. Yuki Tsunoda, Valtteri Bottas e Sebastian Vettel sono sul filo della zona di esclusione.

Perez viene ostacolato dal compagno di squadra e, dal box, gli dicono che in realtà pensavano che avesse mollato il giro.

Qualcuno potrebbe azzardare la gomma slick. Leclerc intanto si riporta in testa con 1:54.222.

Hamilton si era rimesso davanti a tutti ma ora è Verstappen il leader della classifica con 1:54.395.

Lungo senza conseguenze per Kevin Magnussen e Charles Leclerc.

Leclerc davanti a tutti con 1:55.054. Verstappen stava facendo un gran giro a ha alzato il piede.

Mancano meno di 12 minuti e tutti i piloti in pista sono su gomma intermedia. Arrivano le Ferrari con Carlos Sainz che si posiziona in quarta posizione a +2.289s da Russell che si è riportato in testa con 1:55.842.

Il primo a far segnare un giro cronometrato è George Russell che conclude il giro in 1:57.099 ma il compagno di squadra riesce a fare meglio in 1:56.937.

Semaforo verde! Le qualifiche al momento si disputeranno su pista quasi totalmente  asciutta ma non è escluso che possa ricominciare a piovere.

Buon pomeriggio a tutti, mancano pochi secondi all’inizio delle qualifiche del Gran Premio di Singapore!