GRAN PREMIO D’UNGHERIA 2020 – GARA

HAMILTON VINCE SU TRE SOSTE UNA GARA CONDIZIONATA DALLA PIOGGIA

  • La pioggia caduta prima della gara ha condizionato tutte le strategie, con i primi giri disputati su pista umida. 19 piloti su 20 si sono schierati in griglia di partenza su Cinturato Green intermediate, con l’unica eccezione di Kevin Magnussen su Cinturato Blue full wet.
Charles Coates / LAT Images
  • Alla fine del giro di formazione, entrambe le Haas sono rientrate ai box per montare P Zero Yellow medium. Nei primi giri della gara, i due piloti erano 3° e 4°, mentre tutti gli altri si fermavano ai box per passare da intermediate a slick su un tracciato che si stava asciugando rapidamente.
Charles Coates / LAT Images
  • Quattro diverse strategie tra i primi cinque piloti al traguardo. Hamilton è stato l’ultimo dei piloti di testa a fermarsi per il terzo e ultimo pit stop, scegliendo i P Zero Red soft negli ultimi giri per ottenere il giro veloce in gara. Anche Valtteri Bottas, 3° al traguardo, ha effettuato un terzo pit stop per cercare di superare Max Verstappen. Per l’olandese della Red Bull strategia a due soste, nonostante un incidente prima dello schieramento in griglia.

  • Visto che la gara è iniziata sul bagnato, come da regolamento i piloti non erano obbligati a usare due mescole diverse da asciutto.