GRAN PREMIO D’OLANDA, LIBERE 1: SONO TORNATE LE MERCEDES, PROBLEMI PER VERSTAPPEN. PENALITÁ IN ARRIVO?

Jiri Krenek

Inizia il Gran Premio d’Olanda e le Mercedes sono tornate davanti a tutti: George Russell ottiene il miglior tempo, seguito dal compagno di squadra Lewis Hamilton. Terzo Carlos Sainz, sesto Charles Leclerc. Dopo 10 minuti da inizio sessione, subito problemi per il cambio di Max Verstappen e le libere finiscono lì per lui.

La cronaca

Mick Schumacher fa subito un lungo. Lando Norris si porta in prima posizione con 1:15.646 ma Max Verstappen si mette davanti con 1:56.266.

Ricciardo va in testa alla classifica con gomma dura in 1:15.263.

Verstappen fa il miglior tempo in 1:14.714 ma si ferma in uscita della curva 3 per un problema tecnico (probabilmente al cambio, visto che ieri i meccanici Red Bull hanno lavorato a lungo) e viene esposta la bandiera rossa per poter rimuovere la monoposto. Dopo 9 minuti riparte la prima sessione.

Fernando Alonso si porta in testa con 1:13.635 ma viene superato da Norris.

Carlos Sainz al momento si trova in undicesima posizione mentre Charles Leclerc in quattordicesima.

Manca mezz’ora al termine e Sainz è in testa con il tempo di 1:12.285. Leclerc si porta in quarta posizione a +0.282s dal compagno di squadra.

Quando mancano 20 minuti alla fine, questi sono i primi dieci: Sainz, Norris, Ricciardo, Leclerc, Perez, Alonso, Ocon, Albon, Schumacher, Stroll.

Russell strappa la prima posizione a Sainz facendo segnare il tempo 1:12.455.

Leclerc non si migliora per due decimi nel nuovo giro lanciato e di quasi un secondo nel giro successivo.

Hamilton si porta alle spalle del compagni di squadra in seconda posizione. Sainz in un giro lanciato deve alzare il piede perchè si trova davanti Hamilton che si sta lanciando.

A 10 minuti dal termine: Russell, Hamilton, Sainz, Norris, Ricciardo, Leclerc, Perez, Alonso, Ocon, Albon.

Norris ha un disguido con Vettel e si lamenta via radio. Vettel è sotto investigazione per impeeding.

Bandiera a scacchi: Russell, Hamilton, Sainz, Norris, Ricciardo, Leclerc, Perez, Alonso, Ocon, Albon.

Appuntamento alle 16 per le seconde prove libere.

La classifica delle prime prove libere

Pos No Pilota Vettura Tempo Gap Giri
1 63 George Russell Mercedes 1:12.455   29
2 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:12.695 +0.240s 28
3 55 Carlos Sainz Ferrari 1:12.845 +0.390s 30
4 4 Lando Norris McLaren Mercedes 1:12.929 +0.474s 32
5 3 Daniel Ricciardo McLaren Mercedes 1:13.077 +0.622s 31
6 16 Charles Leclerc Ferrari 1:13.127 +0.672s 30
7 11 Sergio Perez Red Bull Racing RBPT 1:13.416 +0.961s 30
8 14 Fernando Alonso Alpine Renault 1:13.633 +1.178s 31
9 31 Esteban Ocon Alpine Renault 1:13.963 +1.508s 33
10 23 Alexander Albon Williams Mercedes 1:14.063 +1.608s 29
11 47 Mick Schumacher Haas Ferrari 1:14.163 +1.708s 29
12 18 Lance Stroll Aston Martin Aramco Mercedes 1:14.257 +1.802s 30
13 20 Kevin Magnussen Haas Ferrari 1:14.405 +1.950s 31
14 10 Pierre Gasly AlphaTauri RBPT 1:14.474 +2.019s 28
15 5 Sebastian Vettel Aston Martin Aramco Mercedes 1:14.500 +2.045s 28
16 24 Zhou Guanyu Alfa Romeo Ferrari 1:14.534 +2.079s 18
17 22 Yuki Tsunoda AlphaTauri RBPT 1:14.630 +2.175s 31
18 77 Valtteri Bottas Alfa Romeo Ferrari 1:14.695 +2.240s 22
19 1 Max Verstappen Red Bull Racing RBPT 1:14.714 +2.259s 7
20 6 Nicholas Latifi Williams Mercedes 1:15.122 +2.667s 33

Vincent Marre.