GRAN PREMIO D’ITALIA, CHARLES LECLERC: “SULLA CARTA È UN GRAN PREMIO DIFFICILE”

Ferrari.com

Ormai è noto, da molto tempo, che la pista di Monza non è molto adatta alle caratteristiche della Ferrari mentre lo è per la Red Bull visti i lunghi rettilinei e data la elevata velocità di punta.

Charles Leclerc resta carico e motivato, ma anche realista: “Almeno sulla carta, sembra un weekend difficile. Ci aspettiamo che la Red Bull sia più forte, le caratteristiche della pista non si adattano esattamente alla nostra macchina ma quest’anno abbiamo avuto alcune sorprese, positive e negative, quindi speriamo che questa sia una delle positive e che abbiamo prestazioni migliori rispetto a quello che ci aspettavamo. Rispetto alla Red Bull soprattutto, perchè è più costante durante tutto l’anno, noi siamo più lenti nei rettilinei. Il loro principale punto di forza quest’anno è la velocità in rettilineo mentre noi sembriamo essere più veloci in curva. Su piste come questa non basta recuperare il vantaggio che hanno sui rettilinei. Rispetto invece alla Mercedes è un po’ più difficile perchè loro a volte sono veloci, a volte faticano un po’ di più, quindi è difficile dirlo”.

Vincent Marre.