GRAN PREMIO D’ITALIA, CARLOS SAINZ E CHARLES LECLERC ANALIZZANO IL VENERDÌ

Sulla carta, si sa, la pista di Monza non è favorevole alla Ferrari ma la prima giornata del Gran Premio d’Italia ha visto protagonisti principali proprio i due piloti del Cavallino Rampante.

La prima sessione dei libere se l’è aggiudicata Charles Leclerc, mentre la seconda Carlos Sainz.

Carlos Sainz ha commentato così il venerdì monzese: “È stato positivo perchè, ovviamente, dopo essere venuti da Spa, l’ultima pista su cui abbiamo faticato molto, ci aspettavamo di essere poco competitivi qui. Ma devo dire che dalle prove libere 1 la macchina andava molto meglio, in una posizione molto migliore rispetto a quella di Spa. I tempi sul giro stavano arrivando facilmente, il cronometro non mente, ed eravamo sempre più sul passo, quindi è stata una piacevole sorpresa. Ciò non significa che siamo i più veloci, non credo che siamo i più veloci là fuori, soprattutto nei long run. Ma, almeno, siamo più vicini di quanto pensassimo”.

Anche Leclerc è sembrato ottimista: “Non so quanto la Red Bull si stesse nascondendo, quindi aspettiamo e vediamo domani quando metteranno tutto insieme. Ma oggi la sensazione era davvero buona, quindi spero che potremo mantenere quella sensazione. Oggi abbiamo provato molte cose diverse, quindi non siamo stati molto coerenti con il bilanciamento della macchina ma, nel complesso, penso che abbiamo trovato la direzione giusta in cui vogliamo andare e sembra una buona soluzione per domani”.

Vincent Marre.