GRAN PREMIO DI GERMANIA 2018 – QUALIFICHE

SEBASTIAN VETTEL IN POLE SU P ZERO PURPLE ULTRASOFT LA MESCOLA DECISAMENTE PIU’ POPOLARE IN QUALIFICA. LA CACCIA ALLA POLE SI È GIOCATA SU UN TRACCIATO CHE SI STAVA ASCIUGANDO DOPO LA PIOGGIA IN FP3. STRATEGIA DI GARA MOLTO DIPENDENTE AL METEO. UN PIT STOP COMUNQUE LA SCELTA PIU’ PROBABILE.

Le condizioni meteo hanno aggiunto un’altra incognita al Gran Premio di Germania, su un circuito, quello di Hockenheim, non particolarmente conosciuto dai piloti dato che l’ultima gara qui si è svolta nel 2016 con monoposto e pneumatici diversi. Dopo il caldo di ieri, questa mattina ha piovuto molto e le temperature asfalto si sono notevolmente abbassate rispetto a ieri, sia durante FP3 che in qualifica. Durante il Q1 e il Q3 tutti i piloti hanno utilizzato esclusivamente pneumatici ultrasoft su una pista che si stava asciugando. Max Verstappen (Red Bull) e Fernando Alonso (McLaren) sono stati gli unici due piloti a optare per una strategia diversa, utilizzando i pneumatici soft a inizio Q2, poi interrotto da una bandiera rossa a sette minuti dal termine. Entrambi hanno poi optato per i pneumatici ultrasoft più veloci: domani i primi 10 al via partiranno tutti con questa mescola. Sebastian Vettel su Ferrari ha ottenuto la pole position con un tempo inferiore oltre tre secondi rispetto alla pole 2016. Il pilota tedesco è l’unico ad aver conquistato finora cinque Pirelli Pole Position Award.

Sebastian miglior tempo, Kimi terzo

Al termine della sessione di qualifica disputata oggi sul circuito dell’Hockenheimring, Sebastian Vettel (1’11’’212) ha ottenuto la sua 55esima pole position in carriera, la quinta della stagione 2018. Il compagno di squadra Kimi Raikkonen (1’11’547) partirà domani dalla terza posizione sulla griglia di partenza. La Scuderia Ferrari ha utilizzato per entrambi i piloti solo set di pneumatici Ultrasoft. La gara domani avrà inizio alle 15:10.

I commenti di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen sulle qualifiche di oggi

 La Scuderia Ferrari si è qualificata in pole position per il Gran Premio di Germania con Sebastian Vettel. Il compagno di squadra Kimi Raikkonen partirà dalla terza posizione.

Seb: “Si cerca sempre di fare del proprio meglio, ogni giorno. Oggi è stato uno di questi giorni e la macchina è stata fantastica. Lo sentivo già in Q1 e poi in Q3 sapevo di poter fare un buon giro. Gareggiare qui in Germania significa molto per me e speriamo di vincere domani. Abbiamo costruito una macchina forte e sappiamo che c’è ancora del potenziale. Sappiamo inoltre di poter migliorare gara dopo gara perché ci sono ancora dei punti in cui siamo più deboli, ma in generale siamo competitivi e forti. Sta a noi fare buon uso di questo potenziale ovunque andiamo”.

Kimi: “Oggi la macchina andava bene e in qualifica sapevo che c’era del margine. Durante il mio primo tentativo in Q3 avevo un buon feeling e il giro stava andando bene, ma poi ho fatto un errore e mi sono leggermente intraversato. Avevamo la velocità per fare meglio, ma non volevo sbagliare e rischiare buttando tutto al vento, così nel mio ultimo tentativo sono andato più cauto. La terza posizione ovviamente non è l’ideale, ma alla fine è buona per la partenza. E’ difficile dire quale sarà la chiave per la gara. Finora la macchina è andata bene e mi aspetto che sia così anche domani, ma le condizioni potrebbero cambiare. Come in ogni gara cercheremo di dare il massimo e vedremo cosa accadrà alla fine. Dobbiamo fare del nostro meglio”.