GRAN PREMIO DEL GIAPPONE 2017 – PROVE LIBERE

Suzuka Circuit – World Copyright: Steven Tee/LAT Images

VETTEL IL PIÙ VELOCE IN FP1 SULL’ASCIUTTO CON PNEUMATICI SUPERSOFT. PIOGGIA INTENSA IN FP2: HAMILTON DAVANTI A TUTTI SU FULL WET. IL TEMPO DI VETTEL È A DUE DECIMI DAL RECORD ASSOLUTO DI SUZUKA E OLTRE UN SECONDO PIÙ VELOCE DELLA POLE 2016. GAP DI CIRCA 7 DECIMI AL GIRO TRA SOFT E SUPERSOFT, MA I DATI SONO INCOMPLETI PER SCARSITÀ DI GIRI.

Le prove libere a Suzuka sono state interrotte due volte: in FP1 per bandiera rossa, mentre in FP2 i piloti hanno girato poco a causa della pioggia intensa. Sebastian Vettel ha mostrato quale sarà il ritmo in gara con un miglior tempo in FP1 che è quasi tre secondi più veloce rispetto alla stessa sessione nel 2016, e già oltre un secondo inferiore della pole position dello scorso anno. Vettel ha firmato il miglior tempo di giornata in condizioni non ottimali per l’umidità e il traffico in pista. Nonostante la bandiera rossa, in FP1 i Team sono riusciti a completare diversi run su soft e supersoft: tra queste due mescole attualmente il gap è di circa 7 decimi al giro. Nel pomeriggio sono stati utilizzati solo pneumatici da bagnato estremo per pochi giri. Il meteo per il weekend rimane incerto, con possibilità di pioggia sabato e gara prevista con l’asciutto.

Lance Stroll con la Williams FW40 – www.sutton-images.com

La pioggia battente non ha dato tregua per tutta la durata della seconda sessione di prove libere. I due Piloti della Ferrari hanno completato solo un giro ciascuno montando mescole Extreme e senza ottenere un crono valido per la classifica dei tempi. Domani FP3 alle ore 12 locali, le 5 in Italia.